Il sogno di Henrique

PERCHÉ SOGNO CHE MIO FIGLIO CONTINUI A COLTIVARE CAFFÈ

Il sogno di Henrique



Vorrei che quella di mio figlio fosse la quinta generazione di coltivatori di caffè.
Vorrei insegnargli che il caffè migliore è una miscela di passione, attenzione e lavoro. Lavoro duro, fatto a mano a 1200 metri d’altezza.
Vorrei che imparasse ad aspettare perché qui, nel Sul de Minas, le piante maturano lentamente, ma poi il caffè è di una dolcezza unica.
Vorrei che sapesse quanto è stato importante incontrare illy e instaurare con lui un rapporto profondo. Ci ha insegnato ad amare e rispettare la natura.
A prenderci cura delle piante con passione. A raccogliere e selezionare i chicchi con attenzione.

Così abbiamo imparato ad ottenere il migliore caffè che la natura possa offrire.
Vorrei che capisse che ogni giorno il caffè ti insegna qualcosa.
Anche a portare un po’ più di armonia nel mondo.

Henrique Vieira, Coltivatore, Brasile.





L’ORIGINE DEL MEGLIO

La Coffea cresce nelle regioni tropicali ed equatoriali dove è sempre primavera o estate;
è l’inizio della pioggia a dare avvio alla fioritura bianca e profumata.

 LA PIANTA DEL CAFFÈ 






IL RAPPORTO CON I PRODUTTORI

Scegliere i migliori, farli crescere mettendo in comune il proprio sapere e poi pagarli equamente per la qualità ottenuta.

 LA SOSTENIBILITÀ 




ASSAPORA LA DIFFERENZA
TRA UN CAFFÈ E UN CAFFÈ
FATTO DA PERSONE CHE SOGNANO
DI RENDERLO IL MIGLIORE.