IL CAFFÈ
NEL MONDO

La cultura del caffè è nata nell’Europa occidentale del 1700. Oggi il caffè è diffuso in tutto il mondo, con molte differenze di preparazione e di abitudini di consumo.

ITALIA

Patria dell'espresso, Paese inventore dei bar, tra i maggiori esportatori di caffè torrefatto. 10° posto per consumo.
A Venezia, nel 1645 si inaugura la prima "bottega del caffè".
È Napoli a creare gran parte del carattere del caffè.
Nei numerosissimi bar si serve un espresso ristretto con poco zucchero aggiunto durante l'erogazione.

FRANCIA

Tra 1600 e 1800 i café parigini accoglievano intellettuali come Voltaire e Honoré de Balzac.
Oggi si consuma soprattutto il caffè filtro con croissant e baguette; gli amatori frequentano le brûleries.
Al Nord si consuma un’espresso più lungo rispetto a quello italiano.

USA

Il caffè filtro o quello a infusione sono i più diffusi: si beve nei mug o nei grandi bicchieri di carta, l'offerta è molto ampia, le aromatizzazioni sono svariate. Il consumo non predilige un preciso momento della giornata: è eclettico, come New York.
Gli Stati Uniti sono i maggiori consumatori di caffè del mondo, seguiti dal Brasile che è il maggior Paese produttore.

TURCHIA

Giunto a Istanbul alla metà del 1500 grazie ai mercanti siriani, il caffè ha ricoperto e ricopre un ruolo importante nella società, nella politica, nelle preghiere e nell'ospitalità.
Negli harem il marito giudicava le giovani donne anche dall'abilità con cui preparavano il caffè.
Oggi in Turchia si dice "bere una tazza di caffè insieme garantisce quarant’anni d’amicizia”.

AUSTRIA

Vienna scoprì il caffè nel 1683, grazie ai Turchi: in ritirata abbandonarono molti sacchi dei preziosi chicchi.
I viennesi inventarono una cinquantina di modi per preparare il caffè, sempre accompagnato da una fetta di torta e dalla lettura di un quotidiano, e l'arte di "perder tempo" con classe.

GIAPPONE

Tokio, a dispetto delle filosofie orientali, ha molta fretta.
Il caffè è vissuto come una bevanda energetica da consumare fredda, in lattine o bottigliette di plastica, da acquistare al bar o ai distributori automatici che si trovano ovunque.
È da pochi anni iniziata la diffusione di catene di coffee shops e di ristoranti di stile europeo.

GERMANIA

Si consuma il caffè filtro. Al mattino con una ricca colazione. Durante la giornata in modo molto veloce, in piedi negli Stehkaffee. Si va però affermando la riscoperta del vero aroma e delle pregiate qualità di caffè preparato con cura e attenzione.

SCANDINAVIA

Il Nord Europa detiene il record del consumo pro capite. Si beve moltissimo caffè e si predilige quello a tostatura chiara, preparato più lungo.