Il Bello dell'Italia

indietro

Il Bello dell’Italia, la grande inchiesta del Corriere della Sera che racconta l’Italia attraverso la bellezza, un patrimonio di realtà, progetti e visioni arriva a Trieste con “La mano che pensa - La bellezza del gesto, del saper fare, del gusto tra danza, musica, neuroestetica”.

illy, main partner del progetto  Il Bello dell’Italia, presenta l’evento: un dialogo tra spettacolo e ricerca con danze, suoni e parole che indaga il cervello e la percezione del bello. Non qualcosa a cui assistere, ma un'esperienza da vivere insieme e che saprà cambiare il nostro sguardo su molte cose del mondo.

Ne sono protagonisti gli scienziati Raffaella Rumiati, neuroscienziata della Sissa e membro del Consiglio Direttivo dell’Anvur e Luca Ticini, Presidente Società Italiana di Neuroestetica «Semir Zeki», il presidente di illycaffè Andrea Illy, il coreografo Alessio Maria Romano con i suoi ballerini della Compagnia A.M.R. Teatro Danza e il musicista Vittorio Cosma con i Deproducers, collettivo che ha creato un proprio particolare alfabeto sonoro per condurci nella cittadella fortificata della scienza attraverso la musica.

L'articolata inchiesta pubblicata sul Corriere si mette così in scena a Trieste, città della scienza, invitando il pubblico a un esperimento-esperienza.

La serata è a ingresso libero fino esaurimento posti.
Per partecipare registrarsi su corriere.it