IL COLD BREW

IL COLD BREW

La preparazione al caffè che nasce senza calore (ma con un po’ di pazienza)

La preparazione più cool: il cold brew

Arriva dagli Stati Uniti ma si è già fatto notare nei locali più celebri del mondo, dove sta riscuotendo un grande successo.
Il cold brew è una bevanda lunga e fredda, unica perché si prepara senza impiegare calore.
Non lasciatevi sfuggire l’occasione di offrirla nel vostro bar, pasticceria, gelateria, ristorante o hotel e di sbaragliare così la concorrenza, soprattutto se siete alle prese con il lancio di un nuovo locale.

Sempre più amata dagli appassionati di mezzo mondo, questa bevanda a base di caffè differisce da tutte le altre perché per prepararla non occorre utilizzare una fonte di calore. Anche se si è diffusa recentemente, perlopiù negli Stati Uniti e in Inghilterra, sembra che le sue origini siano piuttosto antiche. Pare che a Kyoto, in Giappone, già nel ‘600 si gustasse un caffè preparato interamente a freddo.

Oltre che essere estratta senza l’impiego di calore, l’altra particolarità di questa bevanda è il suo tempo di preparazione: da 3 a 12 ore! Avete capito bene. Il suo procedimento è piuttosto semplice, ma occorre calcolare bene i tempi per averla a disposizione nel momento giusto, quando i clienti potrebbero maggiormente gradirla: per esempio un bel pomeriggio primaverile o estivo, quando le temperature invogliano di più.


Con cosa si prepara?

Esistono due sistemi principali:

  • water dripper e filtri di carta assorbente di forma conica;
  • dispenser e pillow pack di caffè

La preparazione con il water dripper è più veloce e “spettacolare”, ma quella con il dispenser è molto funzionale, anche perché consente di erogare la bevanda direttamente nel bicchiere. Potrete così offrire ai clienti il primo caffè spillato come una birra!

In entrambi i casi, la macinatura di caffè ottimale per preparare il caffè cold brew è media.
 

Come si prepara?

Con il water dripper

  • Posizionare il filtro metallico nell’apposito cilindro di vetro.
  • Aggiungere l’acqua (fredda) nell’ampolla superiore.
  • Collocare la corretta dose di caffè sopra il filtro.
  • Posizionare il cilindro porta-caffè nell’apposita sede centrale.
  • Posizionare il filtro di carta all’interno del cilindro sopra il caffè.
  • Bagnare la polvere di caffè aprendo il rubinetto. È molto importante bagnare correttamente l’intero contenuto del cilindro.
  • Regolare il rubinetto impostando un’erogazione di circa 1 goccia al secondo.
  • Aspettare che l’estrazione sia completa (ci vorranno 3-4 ore) e rimuovere la caraffa contenente il caffè.
  • Servire il caffè in un bicchiere di vetro con 3-4 cubetti di ghiaccio.


Con il dispenser

  • Riempire la vasca interna del dispenser con acqua fredda fino al livello indicato.
  • Inserire il pillow pack nel cestello.
  • Immergere il cestello nella vasca del dispenser e mescolare leggermente per assicurarsi che il pillow pack sia bagnato interamente.
  • Chiudere il dispenser con il coperchio e accenderlo regolando la
temperatura di mantenimento tra 4° e 6° C.
  • Lasciare in infusione il pillow pack per 12 ore.
  • Al termine dell’infusione rimuovere il cestello dalla vasca lasciando defluire il liquido dal pillow pack per circa un minuto.
  • Con un cucchiaio pulito mescolare leggermente il cold brew nella vasca.
  • Chiudere il dispenser con il coperchio.
  • Servire il cold brew nel bicchiere illy per cold brew con 4 cubetti di ghiaccio.

 


Quali caratteristiche ha il cold brew?
 

Limpido e dal colore ambrato, il cold brew è caratterizzato da una leggera prevalenza del gusto amaro sull’acido. Aromaticamente interessante, tra le sue note si riconoscono quelle di caramello.

 

IL WATER DRIPPER

Lo strumento con cui si prepara il caffè, 1 goccia al secondo, per almeno 3 ore

VUOI MAGGIORI INFORMAZIONI SUI SERVIZI E L'OFFERTA ILLY?

Compila il form e verrai contattato entro 24 ore dal team illy dedicato ai professionisti.

CONTATTACI
Telefono Telefono Hover 800 821 021 Contact Contact Hover CONTATTACI