PREMIO
ERNESTO ILLY
PER IL
CAFFÈ ESPRESSO
DI QUALITÀ

La storia di illycaffè in Brasile è iniziata alla fine deli anni '80, con la ricerca di chicchi di caffè per la sua miscela esclusiva. Dopo aver  trovato un mercato che commerciava  caffè ma lo considerava soltanto un prodotto scarsamente valorizzato e di mediocre qualità, illycaffè ha avuto fiducia nelle potenzialità del Paese e del suo caffè, e ha così scritto un nuovo capitolo nella storia della produzione di caffè in Brasile. Ernesto Illy ha perlustrato le aree rurali brasiliane in lungo e in largo, dimostrando ai produttori che esisteva un mercato disposto a pagare – anche  cifre molto più alte - per ottenere un prodotto di qualità superiore. La presenza e il costante supporto di illycaffè hanno dato nuovo impulso all’intera filiera, mettendo a disposizione dei coltivatori di caffè utensili e macchine per la buona riuscita di un nuovo tipo di prodotto. Oltre all’investimento per ottenere i migliori chicchi di caffè possibile, illycaffè ha deciso di offrire un riconoscimento concreto al duro lavoro dei produttori che accettavano di aderire ai principi della qualità e della sostenibilità. Nel 1991 fa è nato così un premio che col passare del tempo sarebbe diventato l’onorificenza più importante per quel che concerne la qualità del caffè nel Paese: il Prêmio Brasil de Qualidade do Café para Espresso (Brazil Quality Award for Espresso Coffee, Premio Brasile per il caffè espresso di qualità). Dal 2008, questo concorso è stato denominato Premio Ernesto Illy per il caffè espresso di qualità, in omaggio allo scomparso presidente onorario di illycaffè. Giunto ormai alla sua 25esima edizione, finora il concorso ha assegnato complessivamente premi per  oltre 4,5 milioni di reais ai coltivatori di caffè.

A Juliana Tyko Armelin il 25° Premio Brasile Ernesto Illy per la Qualità del Caffè Espresso

Nozze d’argento per il “Premio Ernesto Illy por la Qualidade do Cafè para Espresso”: è stata infatti celebrata la 25a edizione del premio introdotto da illycaffè in Brasile nel 1991, quale riconoscimento concreto al lavoro dei coltivatori impegnati a produrre caffè di qualità in modo sostenibile.

Un edizione particolare questa, conquistata dalle donne. Si è, infatti, aggiudicata l’ambitissimo premio Juliana Tyko Armelin della fazenda Terra Alta, nella città di Ibià (Minas Gerais). La produttrice, che ha partecipato quest’anno per la prima volta alla competizione, ha riportato il trofeo nella regione del Cerrado Mineiro, dopo 7 anni di assenza.
Durante la cerimonia di premiazione del tradizionale concorso organizzato da illycaffè, Juliana Tyko Armelin ha ricevuto un premio in denaro di 70mila reis. Il secondo posto è stato assegnato a Laerte Pelosini Filho dello stato di San Paolo mentre si aggiudicato il terzo posto un’altra donna: Leda Terezinha Castellani Pereira Lima de Minas Gerais.
illy in questa edizione ha assegnato complessivamente premi del valore di 220mila Real Brasiliani ai coltivatori (finalisti nazionali e  vincitori regionali) e ai vincitori di premi speciali.

il 25° Premio Brasile Ernesto Illy per la Qualità del Caffè Espresso è un anniversario molto importante per illy, che da sempre ha fatto della sostenibilità sociale, economica e ambientale i pilastri fondamentali della sua filosofia e del suo agire, e un importante meccanismo di incentivazione, che ha portato il caffè brasiliano a un livello di qualità decisamente superiore, universalmente riconosciuto e apprezzato.

Il  Clube illy do Café (illy Coffee Club) è stato istituito nel giugno 2000 e vanta ormai oltre 600 soci. Attraverso il Club,  illycaffè riunisce e si tiene in contatto con i suoi fornitori principali e li ricompensa quando ottemperano ai criteri di alta qualità e di costanza nella fornitura dei migliori chicchi di caffè. I soci ricevono materiale informativo – filmati, depliant e newsletter – che permettono  loro di essere costantemente aggiornati sulle tematiche più innovative e sono destinatari di importanti notizie di natura commerciale. Tra i benefit di cui usufruiscono vi sono anche corsi e seminari gratuiti presso l'Università del Caffè del Brasile, e accordi speciali per l’acquisto di prodotti illycaffè tramite contratti stipulati dal Clube illy do Café. Per i partner sono previsti anche incontri esclusivi e visite nelle aziende agricole: queste ultime rappresentano  il top del programma, in quanto offrono ai produttori di caffè l’opportunità di creare un network e di scambiare tra di loro esperienze e tecniche sotto le direttive di specialisti e tecnici dell’azienda.

Assicafé, un laboratorio che in Brasile lavora esclusivamente con illy, ha condotto le analisi e selezionato i chicchi di caffè. I 50 campioni arrivati in finale sono stati esaminati da specialisti brasiliani e internazionali per mezzo di  tecniche di selezione molto avanzate, con la coordinazione del Dr. Aldir Alves Texieira, Diretor Geral da Experimental Agrícola do Brasil.