IN VIAGGIO ATTRAVERSO LA STORIA

L'ungherese Francesco Illy arriva a Trieste dopo la Prima guerra mondiale. Ha studiato economia a Timisoara e lavorato a Vienna. È ingegnoso e cosmopolita. Si innamora della città e di una donna, e diventa triestino.
Comincia a lavorare nel campo del cacao e del caffè, che da tutto il mondo arrivano nel porto di Trieste.

Nel 1933 Francesco fonda la illycaffè. Nel 1935 inventa la Illetta, la nonna delle macchine per l’espresso, e un metodo di conservazione rivoluzionario, la pressurizzazione, che mantiene intatte le qualità del caffè e permette di esportarlo in Paesi lontani. Negli anni ’40 i barattoli illy arrivano fino in Svezia e in Olanda.

Ernesto, figlio di Francesco, si laurea in chimica ed entra in azienda a fine anni ’40. Dà impulso alla ricerca scientifica e tecnologica e crea un laboratorio chimico interno. Negli anni ’50 l’azienda si espande e comincia a vendere anche barattoli più piccoli, di caffè macinato, per il consumo a casa. Nel 1965 si trasferisce in via Flavia.

Nel 1974 illy propone il caffè in cialde, per preparare anche in ufficio o a casa un espresso come al bar. Nel 1988 deposita un brevetto per la selezione digitale dei chicchi, che permette di scegliere, a uno a uno, solo quelli perfetti. Sono degli anni90 le tazzine illy Art Collection, il nuovo marchio, disegnato dall’artista americano James Rosenquist e il Premio Brasile per i coltivatori eccellenti.
Oggi illy è sinonimo di eccellenza e di gusto italiano nel mondo. A guidarla è Andrea, uno dei figli di Ernesto.

1933

Francesco Illy fonda illycaffè

Francesco Illy, di origine ungherese, arriva da Vienna a Trieste, città del caffè, alla fine della Prima Guerra Mondiale. Nel 1933 fonda illycaffè a partire da un sogno: offrire il miglior caffè al mondo.

1934

La pressurizzazione

illycaffè ottiene il brevetto per il rivoluzionario sistema di pressurizzazione, utilizzato ancora oggi dall’azienda per il confezionamento dei suoi prodotti: il caffè può così viaggiare in tutto il mondo esaltando i propri aromi, grazie alla stagionatura, e preservando la freschezza.

1935

Illetta, prima macchina espresso ad alta pressione

Nasce Illetta, progenitrice delle moderne macchine espresso, grazie al sistema brevettato di separazione tra riscaldamento e pressione dell’acqua.

1939

illycaffè in Europa

illycaffè diventa ambasciatrice della cultura dell’espresso in Europa e inizia a esportare tramite la sua prima sede estera in Svizzera.

1947

Il primo laboratorio di ricerca

Ernesto Illy, figlio del fondatore, entra in azienda dopo la laurea in chimica e realizza il primo laboratorio di ricerca, creando sinergie con le più prestigiose istituzioni scientifiche internazionali.

1957

La qualità a casa

Con il nuovo reparto di produzione, nasce il barattolino per il consumo domestico: tondo, più piccolo, anche con il caffè macinato.

1962

Continua la crescita in Europa

L’azienda  approda anche in Nord Europa con la nuova filiale in Olanda.

1965

La nuova sede

illycaffè si trasferisce nell’attuale sede di via Flavia. Il sogno del fondatore continua: Ernesto Illy punta ora allo sviluppo internazionale.

1974

Il primo sistema monoporzione sul mercato

illy produce, per prima, le cialde – porzioni monodose di caffè macinato e pressato - che permettono di ottenere in ogni luogo di consumo un espresso perfetto: un’innovazione radicale nella storia del caffè, che spianerà la strada all’internazionalizzazione di illy.

1980

illycaffè negli U.S.A.

illycaffè sbarca negli Stati Uniti, primo torrefattore italiano a esportare oltreoceano la cultura dell’espresso.

1982

La qualità illy in ogni singolo chicco

illycaffè brevetta la macchina selezionatrice digitale, che analizza colore e forma dei chicchi per assicurarne la perfezione.

1991

illy pioniere della selezione all’origine

Nasce il Prêmio Ernesto Illy de Qualidade do Café para Espresso che, attraverso la relazione diretta con i produttori, assicura la migliore qualità all’origine e che, grazie alla collaborazione di Ernesto Illy con la figlia Anna, trasformerà la produzione del caffè in Brasile.

1992

illy Art Collection

La bellezza oltre alla bontà: da un’idea di Francesco Illy nasce l’iconica tazzina, disegnata da Matteo Thun. Interpretazione contemporanea della millenaria arte decorativa della porcellana, la illy Art Collection si arricchisce negli anni con le opere di Maestri e nuovi talenti, diventando la più grande collezione di oggetti d’arte al mondo.

1992

La comunicazione del blend unico illy

Una nuova campagna pubblicitaria incentrata sull’unicità del blend illy, ideato da Riccardo Illy. 9 origini della più pregiata Arabica per affermare la leadership nel canale bar ed esordire a casa.

1995

X1: design e tecnologia per l’espresso

60 anni dopo Illetta, il nipote Francesco Illy fonda Francis Francis! e crea la X1 per l’espresso a casa: ancora oggi un’icona di stile.

1996

James Rosenquist e il nuovo logo

60 anni dopo la illetta nasce la Francis Francis, azienda produttrice di macchine espresso per la casa, orientata al design funzionale alla migliore tecnologia. La x1, prima nata, è ancora oggi icona di stile.

1998

AromaLab

Nell’Area Science Park di Trieste nasce AromaLab: un laboratorio per studiare i singoli aromi del blend unico illy.

1999

l’Università del Caffè

Con la missione di divulgare la cultura del caffè nel mondo e trasferire conoscenza per migliorare la qualità, l’Università del Caffè abbraccia tutta la filiera, dalla pianta alla tazzina.

2001

Il barattolino cambia veste

Il "250" per la casa riproduce in miniatura il barattolo del bar e diventa subito icona internazionale.

2002

Sebastião Salgado

Dall’incontro con il grande fotografo Sebastião Salgado nasce un viaggio nei paradisi del caffè, per rendere omaggio alle donne e agli uomini che lo coltivano. Il progetto dura 14 anni e tocca 10 Paesi, culminando con la mostra ‘Profumo di Sogno’.

2003

I punti vendita monomarca

illycaffè lancia espressamente illy, il progetto di autentico bar italiano dal quale nascono, nel 2015, gli illy Caffè.

2006

Iperespresso, l’espresso di terza generazione

Grazie alle due fasi d’infusione ed emulsione, la capsula Iperespresso, coperta da 5 brevetti internazionali, regala un caffè dall’ aroma più intenso e dalla consistenza vellutata.

2007

La quintessenza in moka

La ricerca illy sviluppa illy moka, per migliorare le proprietà organolettiche del mitico caffè degli Italiani. Nuova macinazione e caffettiera che non "brucia" il caffè.

2008

Mitaca

Ingresso nel capitale sociale di Mitaca, società specializzata nei sistemi porzionati per uffici.

2008

illy Ready-to-Drink

Coca-Cola e illy imbottigliano il caffè freddo e il blend unico illy diventa disponibile anche "on the go".

2011

Responsible Supply Chain

Andrea llly lancia l’idea di certificare la sostenibilità. Rilasciata da DNV GL, la certificazione RSCP valuta l’impatto sociale, ambientale ed economico su tutti gli stakeholder della filiera.

2013

Soft Can

In risposta agli obiettivi 202020 del piano Europeo nasce illy Soft Can, la prima confezione  per il consumo a casa in materiale flessibile pressurizzato.

2013

Most Ethical Company

illycaffè entra per la prima volta nella lista delle World's Most Ethical Companies, redatta annualmente da Ethisphere Institute.

2015

EXPO Milano

La più grande celebrazione del caffè nella storia: illy, partner ufficiale di Expo 2015 e di International Coffee Organization, coordina un programma straordinario di eventi e cura il Coffee Cluster, il padiglione del caffè visitato da oltre 13 milioni di persone.

Ernesto Illy International Coffee Award

Il Premio por la Qualidade do Cafè para Espresso diventa mondiale: nasce l’Ernesto Illy International Coffee Award, che rende omaggio al talento e all’impegno dei coltivatori nella qualità.